Tag Archives: intelligence

I pacifisti … della Prima Repubblica

21 Mag

Il Decreto sulle missioni militari all’estero, di marzo scorso, contiene l’impiego di una compagnia militare privata, la Aegis Defence Services, per proteggere l’Unità di Sostegno alla Ricostruzione in Irak.

“I servigi” di questa milizia privata costano (per ora) 3.498.000 euro, cioè oltre 10 volte la spesa necessaria per tutta l’Unità “civile”, che poi sono nient’altro che il personale delle aziende ed onlus italiane.

Leggiamo: “Considerato che il contingente militare italiano, che garantiva la sicurezza e l’incolumità del personale civile presente presso la Usr, non sarà più presente in Iraq nel corso del 2007 … il Governo italiano ha la necessità di stipulare un contratto con una società di sicurezza che già sia operante in Iraq con personale locale. Ciò al fine di garantire l’incolumità dei civili presenti a Nassiriya e di consentire loro di uscire dal perimetro della base militare internazionale per monitorare i progetti ed incontrare le personalità locali in un contesto di massima sicurezza”.

L’Aegis Defence Services è in Iraq dal 2004, con un contratto da 293 milioni di dollari del Pentagono, e gran parte del suo personale proviene dalla Sandline International, coinvolta in diverse violazioni e chiusa poco prima della nascita della Aegis.
The Guardian, il 20 maggio 2006, scrive, riguardo il Comandante della Aegis,:  il Lt Colonel Tom “Spicer è effettivamente il controllore della seconda forza militare in Irak, una milizia privata di 20.000 uomini. Ma non chiamatelo mercenario”.

Se questo è pacifismo, aiuto agli irakeni e riduzione della spesa pubblica …

Con tutte le polemiche sulla missione in Irak, parlamentari e non, com’ è che nessuno ce l’aveva detto?