Sanità killer a Saronno, la punta dell’iceberg?

24 Feb

Il caso dell’infermiera killer di Saronno ha portato in luce la gravissima situazione in cui versa la nostra Sanità.

Oltre agli omicidi del marito e della madre attraverso somministrazioni di farmaci commessi dalla donna, i magistrati hanno accusato il suo amante Leonardo Cazzaniga, 62 anni, viceprimario del pronto soccorso in cui anche lei lavorava, di aver ucciso nove pazienti a cui aveva deciso di applicare il suo “protocollo medico”.

Ma non solo. Gli omicidi seriali venivano scoperti solo quando si faceva avanti una coraggiosa infermiera, Clelia Leto, «perché in quell’ospedale la situazione era totalmente fuori controllo».

Il capo del Dipartimento Emergenza è già stato condannato per favoreggiamento, mentre il Responsabile servizio Sitra è stato condannato per l’omessa denuncia ed anche altri quattro sanitari sono stati condannati per omessa denuncia o falso referto.

Rinviati a giudizio il direttore sanitario dell’azienda ospedaliera di Busto Arsizio, il primario del pronto soccorso, il direttore di presidio, il medico legale aziendale, il primario oncologo.

Patrizia Peron, figlia di Luigia Lattuada, una delle nove persone che sarebbero state uccise in pronto soccorso, ha commentato: «Vorrei che nessuno di quelli che hanno coperto questa vicenda indossasse mai più il camice bianco».

In effetti, anche se i fatti risultassero penalmente non rilevanti, a carico dei rinviati a giudizio ci sono le intercettazioni e le testimonianze incrociate: perchè l’Ordine dei Medici non interviene a norma di statuto?

Chi se non l’Ordine dei Medici dovrebbe rassicurarci che NON ci troviamo dinanzi alla punta dell’iceberg di un ‘non vedo non parlo non sento’ e che l’omessa denuncia o il falso referto erano il ‘sistema’ di una sola singola struttura ‘impazzita’ ?

E perchè in questi processi non vediamo mai costituirsi anche la Regione, che – non dimentichiamolo – è il nostro ‘assicuratore sanitario’ come è il ‘committente’ delle prestazioni che le aziende sanitarie ed ospedaliere erogano?

 

Demata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: