Le donne, le scienze e l’Italia antimoderna

17 Ott

Oggi in Cina si laureano in materie scientifiche (Stem) 2.5 milioni di studenti all’anno, cinque volte più che negli Stati Uniti e molti molti di più che in Italia, che pure ne avrebbe bisogno.

La ragione? Siamo prigionieri in un mondo di parole e scartoffie, dove le donne è meglio che stiano al posto loro, questo è quello che raccontava il Sole24Ore un anno fa.

Le discipline del settore sono quelle che richiedono un costo maggiore in termini di tempo e denaro, a causa della durata eccessiva del corso, non fissato in vincoli ben definiti come all’estero.
Le donne con una laurea in ingegneria o scienze hanno opportunità di realizzazione (a parità di impegno e spesa) circa un centinaio di volte inferiore a quelle laureate in scienze economico-giuridiche o in medicina., ma anche inferiore a quella di una laureata umanistica.

Scienza e ruolo delle donne nella società sembrano essere ancora un tabù in Italia.

Demata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: