Tamir Rice, Cleveland ed il razzismo al contrario

26 Apr

23 novembre 2014, Cleveland – un ragazzo dodicenne presta una pistola ad aria, con proiettili di plastica, ad un proprio coetaneo, Tamir Rice, che andava al Cudell Recreation Center e iniziava a puntarla sulle persone.
Un passante chiamava la polizia segnalando anche che la persona era “molto giovane” e che l’arma probabilmente non era vera. Due agenti rispondevano alla chiamata ad “alta priorità” ed intervenivano.

Dal filmato di una telecamera di controllosi vede il ragazzo mettere mano alla pistola mentre la pattuglia si avvicinava e, a quel punto, i poliziotti hanno aperto il fuoco e uno dei proiettili colpiva il dodicenne allo stomaco.
A dicembre del 2015 il Grand Jury dell’Ohio aveva deciso di non procedere contro l’agente di polizia. Il procuratore della Cuyahoga County, Tim McGinty, aveva definito “indiscutibile” il fatto che il bambino stesse tirando fuori la finta arma quando venne colpito e aveva aggiunto che i poliziotti non avevano avuto modo di capire che si trattasse di una pistola ad aria compressa.

Utile aggiungere che la famiglia del dodicenne che aveva fornito la pistola a Tamir non è stata chiamata in giudizio, nonostante fosse responsabile della custodia dell’arma. Nessun addebito ai familiari di Tamir, nonostante il ragazzo se ne andasse in giro, apparentemente armato, a minacciare le persone.
Anzi, pochi giorni fa, il tribunale distrettuale di Cleveland ha stabilito che la città pagherà alla famiglia sei milioni di dollari per omissione di soccorso, in quanto gli agenti avrebbero dovuto ‘salvarlo da se stesso’.

Secondo i legali della comunità afroamericana di Cleveland, “la razza è ancora un serio problema in questo Paese e nel sistema di giustizia penale” … e si vede.

Demata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: