Berlusconi e la finanza ‘contadina’

16 Feb

Berlusconi: «Mio padre era fuggito in Svizzera perché antifascista. A 7 anni mungevo le vacche per mantenere la famiglia».

Non avevamo dubbi che avesse imparato fin da bambino a mungere le vacche …

Sarà questa l’arte tramite  la quale la proprietà fondiaria-terriera, ancora oggi, ci domina tramite il potere finanziario?

.
E’ questa l’etica ‘intrinseca’ dei mercati?
E’ questa l’enclave che finanzia quel disastroso consumismo, che ci vende merci superflue di cui abbiamo già abbondanza, soffocando con plastica e praline le vite coatte dei ‘liberi’ schiavi moderni?

originale postato su demata

Annunci

5 Risposte to “Berlusconi e la finanza ‘contadina’”

  1. Elisabetta Lelli febbraio 16, 2013 a 10:11 am #

    Ma che splendida, umile personcina! Sento odore di fradicio nazionalsocialismo, di stagnante ipocrisia, di vacche umane ben deterse e ancora meglio siliconate… E sento odor di feudalesimo. Insomma, la puzza che sento è più irrespirabile delle ammine fetide della naturale putrefazione organica.
    Ma quel che più mi asfissia è che (ancora!) migliaia di paia di orecchie restano in ascolto, beate/beote, di questo parolaio dalla faccia di gomma, nemmeno decente come comparsa in un filmetto da quattro becchi.

    • demata febbraio 16, 2013 a 10:34 am #

      My compliments per il commento.

      • Elisabetta Lelli febbraio 16, 2013 a 10:51 am #

        Io mi complimento con te per la tua sottile e bella Penna 🙂

  2. Elisabetta Lelli febbraio 16, 2013 a 10:57 am #

    Reblogged this on prima Vere and commented:
    Dal Blog di DEMATA:
    “PIÙ CHE LE IDEOLOGIE DIFFERENTI, SONO LE DIVERSE PASSIONI ED I DIVERSI TALENTI GLI INTERESSI CHE DIVIDONO GLI UOMINI; NULLA EGUAGLIA, PERÒ, L’EFFETTO DI UN’ INCLINAZIONE O DI UN DESTINO. TUTTO QUESTO È CHIAMATO KARMA.”

    Ed ora, accattatevillo. Non mi riferisco a DEMATA, ma a quell’altro.
    Buon WE.
    Eli

  3. stileminimo febbraio 16, 2013 a 12:37 pm #

    Ciò che più mi preoccupa in queste sue dichiarazioni, oltre alle questioni che tu ben esponi, è la reputazione delle vacche, quelle vere che si mungono per produrre il latte e che si portano al pascolo con i campanacci, alle quali sono particolarmente affezionata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: