Aria di inciucio

22 Dic

Dopo i rumours ed i “mal di pancia” relativi la legittimità dell’azione di governo condotta dal senatore a vita Mario Monti, arriva una prima presa di posizione del Presidente Giorgio Napolitano, che ha precisato come Alfano, Bersani e Casini dovranno fissare un comune percorso di riforme.

«Il Capo dello Stato ha detto che le forze politiche devono dar luogo a un’agenda di riforme istituzionali che comprenda la riduzione del numero dei parlamentari, la legge elettorale e i costi della politica», questo è quanto riferisce a riguardo Pierluigi Bersani, segretario del Partito Democratico.

Una richiesta molto impegnativa per i tre partiti che sostengono questo governo, visto che andrebbero a confermare una nuova maggioranza politico-programmatica, che i propri elettori, specie quelli del PD, non comprenderebbero.
Male minore, visto che quello maggiore arriverebbe dai “capobastone” di partito, che mal digerirebbero i profondi tagli ai costi ed ai numeri della politica, come chiedono gli italiani.

Non a caso, ieri, al Senato, dove si votava riguardo il cumulo di cariche politiche, la Lega ed il Pdl hanno votato contro, mentre Pd e Idv lasciavano l’aula.

Dunque, nonostante il tentativo del Presidente della Repubblica nel sollecitare un programma “politico” di governo, aumentano i dubbi relativi alla legittimità dell’attuale situazione politica italiana.

Democrazia “sospesa”, forse. Inciucio? Ancora più probabile.

originale postato su demata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: