Padova, il nuovo muro della vergona

10 Ott

A Padova, dopo il muro di via Anelli, anche nel quartiere Arcella arrivano i reticolati.
Il filo spinato, comprato da alcuni residenti per la modica cifra di 400 Euro, servirà a “difendere” la parrocchia dagli spacciatori, che abitualmente si “piazzavano” nelle immediate vicinanze.
I residenti esultano, gli spacciatori si sposteranno di qualche metro, al degrado si aggiunge il recinto, ma il Comune non interviene.
Eppure, sarebbe bastata una pattuglia e qualche assistente sociale in più: per gli spacciatori e per chi ha messo il filo spinato.

originale postato su demata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: