Una manovra contro di noi

30 Ago

Questo è tutto quello che le generazioni nate tra il 1925 ed il 1950 hanno riservato a noi che siamo nati dopo di loro.
E’ iniziata quando avevamo ancora 15 anni, cambia poco se fossero gli Anni Settanta, Ottanta o Novanta e, dopo 20-30 anni, continua ad andare così.

Una letale e brutale corsa senza traguardo e senza vincitori: una generazione in esubero da “smaltire”.

Siamo tutti vittime di due generazioni abbarbicate alle poltrone del potere, che mai hanno voluto ascoltare ipotesi, teorie e soluzioni diverse da quelle che a loro facevano comodo in quel momento.
Predatori, che ci hanno portato alla rovina arraffando tutto quello che c’era, durante il Boom economico, e che intendono continuare a farlo finchè ci sarà sangue e linfa da succhiare.

Le loro pensioni non si toccano, le nostre si.
Fuckin’ bastards …

Wikio - Top dei blog - Politica

Una Risposta a “Una manovra contro di noi”

  1. Portazzurrino febbraio 13, 2012 a 4:59 am #

    Quando ero ragazzo (anni ’60) ero scioccamente illuso di sperare che l’avvento al potere della mia generazione, che aveva prodotto il primo grande movimento mondiale (’68), avrebbe to9lto di mezzo i vari Andreotti 6 Co. dando spazio ad un cambiamento radicale non solo in Italia, ma globalmente. Mi dispiace dover riconoscere che è proprio la mia generazione la peggiore di tutte. E’ da quel vivaio che sono usciti tutti i più grandi farabutti della storia che hanno surclassato tutti i precedenti ai quali potremmo riconoscere di aver fatto anche – seppur poche – qulche cosa buona. I miei compagni di generazione, invece, hanno esasperato le loro ingordigie anche con l’ausilio delle nuove tecnologie che ne hanno permesso la globalizzazione. NWO, Bilderberg, Triade e banche americane….. non avrebbero mai potuto arrivare al livello attuale con i mezzi che c’erano una volta. Per questa mia convinzione mi sento tradito, avvilito, sconfortato, deluso e……. senza speranza tanto da desiderarne la cancellazione totale e difinitiva senza appello perchè proprio la mia generazione, tanto più preparata e furba delle precedenti, ha fatto tutto questo con consapevolezza criminale. Ringrazio DEMATA per la chiarezza delle sue notizie.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: