Chi è Susanna Camusso

1 Nov

Susanna Camusso è nata a Milano nel 1955. A soli 20 anni, nel 1975, viene nominata coordinatrice delle politiche delle 150 ore e diritto allo studio per la FLM di Milano, la categoria unitaria dei metalmeccanici. Considerato che era una studentessa universitaria di archeologia e non un’operaia, restano nel mistero i motivi che abbiano indotto la CGIL milanese a collocare in un posizione direttiva una ventenne di belle speranze, mentre c’era il fior fiore degli metalmeccanici che cercava forme di prtecipazione.

Dopo solo due anni, nel 1977, le affidano la direzione della Federazione Impiegati Operai Metallurgici (FIOM) di un settore della città di Milano, per poi cominciare a seguire le politiche del gruppo Ansaldo. Nel 1980, a soli 25 anni, Susanna  entra nella segreteria Fiom di Milano ed in men che non si dica, nel 1986, entra nella segreteria regionale della Lombardia.

Le note biografiche dei giornali raccontano che abbia avuto alle spalle una famiglia “appartenente alla buona borghesia meneghina, che aveva vissuto lo sterminio dei campi di concentramento. Perciò, la giovane Susanna è cresciuta con la consapevolezza che nella vita “dovevamo camminare sulle nostre gambe, studiare e guadagnarci un lavoro”. (Affari Italiani)

Restano, però, incomprensibili i motivi per i quali un sindacato di metalmeccanici vada a reclutare all’esterno una studentessa di archeologia ventenne e dopo cinque anni la collochi alla segreteria regionale senza che, nel frattempo, avesse fatto almeno un giorno di lavoro in fabbrica. Come anche che l’ex studentessa si ritrovi, dal settembre del 1993 alla fine del 1997, a decidere addirittura del futuro dell’auto e della siderurgia italiana, in quanto parte della segreteria nazionale della FIOM.

Certo, il suo impegno come sindacalista inizia prestissimo, un sacrificio che la porta a non concludere gli studi presso l’Università Statale e che è seguito da trentacinque anni di militanza, ma questo poco racconta in un’ottica meritocratica e moderna.

Epi6 foto da Quotidiano.net

 

Una donna impegnata, Susanna, in un sindacato, che gestisce le poltrone in modo imperscrutabile, come quando accadde che, dopo una vita nel settore metalmeccanico, nel 1997, la Camusso  venne eletta segretaria generale della Federazione Lavoratori Agro Industria (FLAI) Lombardia. Anche questo un settore in cui era letteralmente una neofita, ma dove evidentemente raccolse tanti e tali meriti da  ottenere, in soli 4 anni, l’elezione a Segretario Generale della CGIL Lombardia nel luglio del 2001.

Le cronache (Affari Italiani) raccontano che “Sergio Cofferati l’ha portata alla segreteria lombarda, Guglielmo Epifani a quella confederale nel 2008, facendola già studiare da leader.” Eh già, perchè, sette anni dopo, viene eletta in Segreteria confederale, come responsabile di agricoltura, artigianato, cooperazione e politiche dei settori produttivi, che sono settori dove è necessaria una vita di studio e di lavoro per conoscerli a fondo. Sarà un caso, ma proprio mentre il governo Berlusconi latitava in questi settori, il sindacato non ha manifestato una particolare attenzione alle problematiche dei lavoratori e delle imprese salvo che nel caso della Telecom, ma solo dopo l’annuncio di  3700 esuberi.

Oggi, Susanna Camusso è il segretario generale della CGIL e questa è considerata una piccola rivoluzione “democratica”, visto che non è mai stata comunista ed è una donna: questa è la situazione “storica” della CGIL al momento.

Nessun cenno della segreteria nazionale, come al solito, su proposte, idee e soluzioni.

Insomma, la signora non è male, anzi, ma se queste sono tutte le novità della CGIL per il 2011 …

Annunci

Una Risposta to “Chi è Susanna Camusso”

  1. Filippo D'Ippolito maggio 21, 2013 a 10:23 am #

    VIENE SPESSO DIMENTICATO VOLUTAMENTE, CHE LA CAMUSSO E STATA ED E SOCIALISTA RIFORMISTA COSI COME EPIFANI CHE A PRESO IN appalto il pd.
    per gestire un governo democristiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: