La RAI censura il pubblico (in sala)

14 Set

Una
delibera recente del direttore generale della Rai, Mauro Masi ammonisce i
direttori di rete e conduttori televisivi di trasmissioni di approfondimento politico (i talk show come Anno Zero, Ballarò e Porta a Porta), affinchè il pubblico in sala «non sia parte attiva del programma».

Bella idea quella di una televisione di Stato dove, il pubblico in sala, come accaduto per quello a casa, debba limitarsi a far da tappezzeria, oltre, naturalmente, a consumare una bibita od uno snack durante gli appositi spazi pubblicitari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: