Gheddafi, dall’Europa un silenzio di tomba

31 Ago
«La Libia chiede all'Unione Europea – ha detto Gheddafi durante la sua visita "spettacolo" a Roma – che l'Europa
offra almeno cinque miliardi di euro all'anno per fermare l'immigrazione
non gradita. Bisogna sostenere questo esercito che combatte per fermare l'immigrazione, altrimenti l'Europa potrebbe
diventare Africa, potrebbe diventare nera. Libia è l'ingresso
dell'immigrazione non gradita, dobbamo lottare insieme per affrontare
questa sfida. L'Italia deve convincere i suoi alleati europei per applicare la proposta libica».

Quello che il Raiss non ha detto è che l'Europa, "se non vuole diventare Africa nera", deve anche smetterla di sollecitare l'ONU, tramite le sue organizzazioni umanitarie, riguardo il trattamento disumano ed indegno che la Libia riserva ai profughi di guerra del Darfur e del Ciad, che, viceversa, avrebbero tutto il diritto di essere accolti come rifugiati.

Un ricatto odioso ed insopportabile supportato da un Premier vacillante e senza scrupoli?

Forse, ma, allora, perchè  nè le più di venti ambascerie europee in Italia, nè i ministri  cui fanno capo hanno emesso un rigo di lagnanza?

Imbarazzo o acquiescenza?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: