Uòlter e Filiberto al Salone del Libro

16 Mag

Record di visitatori al Lingotto dove si sta svolgendo il Salone del Libro di Torino. Tra gente comune ed operatori del settori, da giorni si avvicendano sotto i riflettori testimonial e VIP per sottoporsi alle interviste di rito.

Tra questi, Walter Veltroni ed Emanuele Filiberto Savoia.



Copj13asp Il primo, l'ex Sindaco di Roma e segretario del PD, che ha al suo attivo una notevole messe di libri, sia saggistica e sia normativa, è venuto per presentare "Quando cade
l'acrobata entrano i clown
", un racconto-documento dedicato alla tragedia
dell'Heysel.

Un autore "100% italiano" che scrive di equità e dignità, il quale, però, ben pensa di investire i proventi dei suoi  libri a Manhattan, dove la sua giovane figlia  vive per studiare cinema, dopo aver fatto, appena ventenne, da assistente a Verdone e Muccino.



1058 Il secondo è il Principe di Napoli, una città dove il nome Savoia equivale a dire lutto, lacrime e sangue, e non trova meglio che lagnarsi di non essersi potuto sentire, da bambino, al 100% italiano, senza chiedersi se a tanti meridionali sia mai stato concesso questo diritto.

Lasciando da parte il tentativo revisionista di Emanuele Filiberto sul ruolo dei Savoia nel saccheggio dell'Italia, Maledetti
Savoia, Savoia benedetti
, cosa pensereste voi di uno che, intervistato al Salone del Libro, dichiara che "Amo l'Italia, la famiglia e la tv"?  

La TV?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: