Napoli sotto assedio

8 Gen

Forse, l’Italia ha deciso di intervenire nel disastro ambientale del millennio ed è un “bene” che l’Esercito sia il “protettore” del contesto civile che si preveda l’utilizzo di siti, mezzi e personale militare, che impedirà infiltrazioni camorristiche.

La Protezione Civile è ormai troppo conpromessa con gli affari di regime.
Malissimo che si sia dovuti arrivare  all’Esercito in queste condizioni
di tensione e non prima, cosa che esporrà i militari a potenziali
provocazioni.
Peggio ancora, se l’Esercito da “extrema ratio” diventasse … “ultima ratio” oppure se il governo decidesse di usare le prerogative, demaniali e territoriali, per aggirare il problema od imporre scelte intollerabili.

Infatti, le uniche pertinenze militari attualmente esistenti in quei comuni sembrano essere:
– San Felice a Cancello Parco Veicoli Inefficienti
– Carditello Deposito Munizioni Esplosivi
– Gricignano di Aversa Magazzino Materiali Artiglieria e Nbc

Tutti i siti presenti problematicità simili a quelle di Pianura, come questi tre particolari di foto aeree da Google dimostrano.

San_felice_4

Carditello_4

Gricignano_5

 

 

 

 

Quali siti ancora esistono in provincia di Napoli di competenza del demanio militare? Mica i Lumbàrd al governo staranno pensando ai fertili campi sequestrati alla camorra?

2 Risposte a “Napoli sotto assedio”

  1. demata gennaio 9, 2008 a 8:46 PM #

    Carina questa.
    Ciao.

  2. Stefano gennaio 9, 2008 a 11:43 am #

    Come hanno brillantemente detto ieri a Striscia… i napoletani avevano chiesto, per risolvere la situazione, l’intervento di san Gennaro.. e non di Di Gennaro…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: