Caporetto in uno stadio chiuso

12 Nov

Pochissimi giorni fa, in una trasmissione condotta da Lucia Annunziata, veniva intervistato l’On Fini e, nel dialogo tra i due, emergeva “una cifra” enorme: solo a Roma c’erano da espellere 20000 persone, in Italia 200000, se ricordo bene.

Ripeto, UNA CIFRA ENORME.

Zaire_2 Qualcosa che “altrove” avrebbe provocato una crisi nazionale, dallo xenofobo “Emergenza Assassini” all’accorato “E mo’ ndò vanno ?”, ma sicuramente in tempi brevi e regole “corte e chiare”.
Infatti attendiamo.
CCome attendiamoche qualcuno intervenga per le violenze degli ultrà.

Ieri, c’erano le famiglie allo stadio Olimpico e le abbiamo rimandate a casa, mentre i ragazzini non  hanno trascorso la domenica ad esultare per il campione del cuore: c’erano i pazzi.

Qualche migliaio di pazzi, che potrebbe essere raccattato settimanalmente nei circoli sportivi e in prossimità di muretti di quartiere.  Pazzi che, almeno in parte, sembravano troppo “arzilli” e che non dovrebbero accedere a luoghi pubblici in quelle condizioni, proprio perchè incontrollabili.

Pazzi che volevano la “chiusura per lutto” degli stadi e che l’hanno ottenuta.

Come si stava a Caporetto?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: