TAV ? Si grazie !

1 Apr

Quanti TIR in meno attraverseranno l’Europa e la Val Padana, con la costruzione della TAV Ucraina-Spagna? Una enormità.
Altrettanto enorme sarà la quantità di CO2 e di polveri emessa e  respirata da 10-15 milioni di Italiani al Nord. Come è enorme il costo del blocco del cantiere allo Stato in penali, mutui e noleggi.

Spero, dunque, che il sostegno ai 30mila valligiani lo stiano offrendo immigrati kazaki che svernano alle Maldive … ma temo che come al solito siano Italiani.
Infatti nessuno ci ha finora spiegato che le TAV sono una priorità ambientale dell’Europa (si, proprio quella dei Verdi) e che probabilmente andranno a nucleare.

Pensa te cosa vuol dire ad essere il popolo che “non conosce l’inglese e usa poco internet”, ti rigirano (o raggirano ?) come un calzino.

Annunci

17 Risposte to “TAV ? Si grazie !”

  1. LiberoBlog Staff aprile 1, 2007 a 5:49 pm #

    Gentile autore,
    ti comunichiamo che il tuo post, visibile all’indirizzo http://liberoblog.libero.it/cronaca/bl6570.phtml, ritenuto particolarmente valido dalla nostra redazione, è stato segnalato all’interno di LiberoBlog, il nuovo aggregatore blog di Libero.it.
    Pensiamo che questo ti possa dare maggiore visibilità sul web e presumibilmente maggiore traffico sul tuo blog, in quanto Libero.it è visitato quotidianamente da milioni di persone.
    Nel caso tu fossi contrario a questa iniziativa, il cui fine è quello di segnalare ai nostri lettori i contenuti più validi rintracciati nella blogosfera, ti preghiamo di segnalarcelo via e-mail chiedendo la rimozione del tuo post dal servizio. Procederemo immediatamente.
    Per saperne di più di LiberoBlog e sulla sua policy:
    http://liberoblog.libero.it/disclaimer.php
    Per suggerimenti e critiche, non esitare a contattarci a questo indirizzo
    e-mail: blog.n2k@libero.it
    Ringraziandoti per l’attenzione, ti porgiamo i nostri più cordiali saluti

  2. liborio aprile 1, 2007 a 6:00 pm #

    mah, molti che usavano a pretesto la TAV per protestare contro l’altro governo sono diventati favorevoli all’infrastruttura, che dire, la cosa si commenta da sola!

  3. GconG aprile 1, 2007 a 6:13 pm #

    Io sono favorevolissimo alla TAV. Ogni intervento teso a ridurre gli impatti ambientali negativi deve essere studiato ed adottato. Tittavia, questo non deve bloccare la realizzazione dell’opera che rappresenta un dato economico, strutturale, ambientale e d occupazione fondamentale per l’Italia. E’ ora che i Pro-Tav organizzino anch’essi iniziative e manifestazione per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica nazionale sull’utilità/necessità dell’opera, per non lasciare che questo nostro Paese sia sempre in mano a chi sa solo dire di no! Protesta contro ogni cosa e propone mai niente.

  4. DocGull aprile 1, 2007 a 6:41 pm #

    Ciao, condivido in pieno la tua opnione. Occorre dare una svolta contro i reazionari di casa nostra.
    Ho trattato anche nel mio blog (tag: “opere pubbliche”) l’argomento, motivando le ragioni dell’utilità dell’opera e pubblicando un documento dell’ARPA (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente del Piemonte) che smentisce ogni rischio per la salute dei cittadini.
    Un saluto
    “Geopoliticando”
    http://blog.libero.it/Italiafelix/

  5. Enrico aprile 1, 2007 a 6:56 pm #

    QUesta è pazzia. I treni già ci sono, e le tratte ferroviarie pure, si tratta solo di usarne, non di crearne di nuove.
    La distruzione ambientale la si ha costruendo tale enormità, in termini di falde acquifere distrutte, di macerie prodotte di anni di lavoro, ci costi di mantenimento etc
    Vergogna anche a chi ha riportato questo delirante post

  6. marco2 aprile 1, 2007 a 6:59 pm #

    Quelli che preferiscono i TIR ai treni sono cugini di quelli che preferiscono le centrali a carbone a quelle eoliche (perchè disturbano le rotte degli uccelli migratori? !!!)
    SVEGLIA !!!!!

  7. Maik aprile 1, 2007 a 7:09 pm #

    Classico articolo di chi nn conosce il problema e vuole fare il fenomeno ripetendo le stesse parole sentite da politici, industriali, ecc favorevoli all’opera. Prova ad ascolatre anche le ragioni NO TAV e nn ripetere solo sempre quello che senti dai media servi del potere.

  8. paolo aprile 1, 2007 a 7:12 pm #

    Non si può cedere ai ricatti delle multinazionali, delle aziende e della confindustria…io non vivo la ma so che un popolo che abita un posto ha diritto di decidere se vuole o meno un’infrastruttura! Dici che la Tav è ambientalmente corretta. Non mi stupisce, è prerogativa di voi della Cdl di dire una cosa per un altra. Mandate uomini armati fino ai denti in un paese straniero? è una missione di pace mica di guerra! Fate la legge Biagi e ci mettete tutti precari? è per il lavoratore mica pper il padrone! RIBALTATE LA FRITTATA!
    Il Mondo intero, l’europa (e io ho tanti amici e amiche che lavorano a Bruxells al parlamento europeo!) ci pigliavano per il culo per berlusconi…non per la TAV

  9. luigi aprile 1, 2007 a 7:25 pm #

    Dopo l’occasione perduta di costruire le centrali nucleari, come quasi tutti gli stati europei, da cui dobbiamo comprare l’energia prodotta col nucleare, ora gli stessi cretini invasati da una propaganda fasulla e controproducente vogliono opporsi anche alla costruzione della TAV.Ma gli italiani quando ragioneranno col proprio cervello?invece di dare ascolto alle sinistre e ai collegati verdi che sono contro l’europa e il progresso?

  10. Teppista aprile 1, 2007 a 10:52 pm #

    Ti comunico di aver copiato e linkato questo post sul mio blog.
    Se hai qualcosa in contrario fammelo sapere.
    Graze in anticipo.
    http://teppista.blog.kataweb.it/teppista_il_vento_del_nor/2007/04/tav_s_grazie.html

  11. Johnny Winter aprile 1, 2007 a 11:07 pm #

    Va bene, allora lo vogliamo proprio far cadere questo governo prodi…

  12. egle aprile 1, 2007 a 11:23 pm #

    TAV= espropri ,=sventramento del territorio, =traffico e polveri per decenni derivanti dal trasporto del materiale di risulta, = corruzione (vedere il libro del giudice Imposimato…leggetelo!!!)
    Cominciamo a migliorare la rete già esistente e ragioniamo….

  13. Teppista aprile 1, 2007 a 11:32 pm #

    Egle, allora hai capito proprio tutto !
    La portata oraria di traffico che può sopportare l’attuale linea Torino – Modane non è neanche sufficiente a smaltire le necessità odierne.
    Cosa facciamo ? Chiudiamo la linea per tre anni, la sistemiamo all’aperto (così avremo tre volte il rumore attuale) e poi la riapriamo nel 2010 ?
    Bella idea. La tua è pura demagogia politica.

  14. Alfo aprile 1, 2007 a 11:57 pm #

    I costi dell’alta velocità sono triplicati rispetto al preventivo. E’ COSTATA TRE VOLTE TANTO. Viene fatta solo per rubare
    INTERVISTA AL PROFESSOR MARCO PONTI

  15. andrea1979 aprile 2, 2007 a 1:54 am #

    Hai colto nel segno!
    Chi sostiene il no alla TAV lo fa per opportunismo politico non per reale interesse.
    Anche perchè, se non fosse così, dovrei pensare che i politici verdi sono degli imbecilli.
    Non esiste infatti un buon motivo per dire no alla TAV, se non scelte dettate dal localismo.
    Quando Weltroni ha deciso di fare la tangenziale davanti alle mie finestre sopra un acquedotto di Traiano non è servito a nulla opporsi…e ora loro vogliono fermare il progresso dell’Europa per difendere gli interessi di 4 o 5 paeselli che non hanno davvero nulla da mostrare…ma scherziamo?!
    ciao
    http://www.progettosparta.splinder.com

  16. Teppista aprile 2, 2007 a 9:07 am #

    Il prof. Marco Ponti del Politecnico di Milano, non è solo politicamente orientato, è straorientato a sinistra. Le mangerie ci sono dappertutto: in Francia il costo del TGV è stato più basso per diverse ragioni:
    . Il territorio del TGV è all’80% in pianura, da noi è il contrario
    . La rete a 25 kV era già presente mentre da noi si è dovuta costruire da nuovo.
    Solo i disinformati o i demagoghi possono raccontare le storielle di Beppe Grillo.

  17. Ultime Notizie aprile 2, 2007 a 11:56 am #

    La Tav va costruita nell’interesse del nostro paese non possiamo rimanere indietro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: